P.N. Gran Sasso e Monti della Laga All'ombra dell'Eiger

sabato 26 maggio

Da Castelli alle cascate del Fondo della Salsa, ai piedi della Nord del Monte Camicia. Da brivido!!

rel ravapilaLa catena orientale del Gran Sasso è una lunga dorsale che si estende dal Vado di Corno al Vado di Sole e culmina nei 2564 m del Monte Camicia. Il suo versante nord si presenta come un lungo bastione imponente, che incombe sui paesi dell'area pedemontana teramana. A chi non si lascia scoraggiare questo versante regala tanto... profondi e selvaggi valloni, boschi rigogliosi, ripidi canali, nude pareti scolpite e ripiegate dalle forze orogenetiche, stretti fossi dove l'acqua scende verticale a formare cascate nascoste e inaspettate. 
Nella zona più orientale la fascia verde del bosco è interrotta dal Fondo della Salsa, l'impressionante anfiteatro che si apre ai piedi della parete Nord del Camicia e come un grande imbuto raccoglie neve, acqua e detriti. È possibile inoltrarsi per un tratto nella conca, verso la quale precipitano a primavera e all'inizio dell'estate delle spettacolari cascate. L'immenso abisso è alto 1200 m (dal Fondo della Salsa) e largo quasi 2 km. Solo da lontano è possibile osservarlo nella sua interezza, e subito affascina e fa tremare il cuore. La macchina fotografica si interpone amica tra gli occhi e l'incredibile spettacolo, come un filtro mitiga le emozioni e regala l'illusione di poter catturare il momento in uno scatto.

Il dislivello notevole, i lunghi tratti di roccia friabile, i muri verticali di erba, le assicurazioni aleatorie se non impossibili hanno fatto della Nord del Camicia l'Eiger dell'Appennino. La via classica è la Marsilii-Panza, un vero capolavoro dell'alpinismo. Aperta nel '34 fu accolta con assoluta incredulità dai paesani di Castelli, che consideravano la Nord una cosa propria e inviolabile. Per questo motivo, due anni dopo, i due tornarono a ripetere la via e lasciarono sulla parete una vistosa giacca rossa, visibile dal paese. Fu un'impresa eccezionale per quei tempi, tanto che dovettero passare più di trent'anni prima che qualcun'altro tornasse a cimentarsi sulla via. Le ripetizioni furono poche e rade (compresa un'invernale finita in tragedia). La storia alpinistica di questa parete è stata scritta da pochi protagonisti. Nei momenti di pausa dell'escursione daremo loro la parola... per sentire il racconto dei fatti, ma soprattutto il ricordo delle emozioni.

L'itinerario ad anello prende il via da Castelli e non presenta difficoltà particolari. Considerato il pericolo di caduta sassi dalla parete, è necessario l'uso del casco.

Possibile l'incontro con...

lupi, caprioli, aquila reale, cinghiali, volpe

Equipaggiamento necessario

Zaino, scarponi da montagna, bastoncini da trekking, casco (noleggiabile a € 2,50 fino ad esaurimento scorte), abbigliamento a strati, giacca, mantellina per la pioggia o k-way, cappello, crema solare, macchina fotografica, medicine personali, pranzo al sacco e acqua.

Puoi prenotare fino a...

Entro le ore 18.00 del giorno prima, ai recapiti sotto indicati.
Allo scadere, l'escursione sarà confermata agli iscritti, dopo aver controllato le ultime previsioni meteo e il numero dei partecipanti.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 9.30 a Castelli, Te, presso la chiesa di San Rocco e il bar Quattro Vadi (coordinate GPS 42°28'37.78"N  13°42'50.20"E). Auto proprie.
Orario di rientro: nel pomeriggio verso le ore 16.00.
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.

Costo dell'attività

€ 15,00 a persona (bambini 10-12 anni gratis).
Massimo 25 persone
passaporto ATTIVITA sito1
Abruzzo Parks aderisce all'iniziativa Passaporto dei Parchi.
Partecipando a questa escursione riceverai un adesivo "attività" da aggiungere al tuo Passaporto.

Dove dormire

Se vieni da lontano, contattaci e sapremo indicarti la struttura ricettiva che fa per te, oppure guarda sul sito del Parco.

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673