Parco Nazionale della Majella La Valle del'Orfento di Paolino

sabato santo

 "Alle grotte ci dormivano i pastori e gli eremiti"... ma anche i briganti e anche John Evelyn Broad e i suoi compagni! E l'Orfento continua a cantare!

 

decontra eremo rel4Quella dell'Orfento è una delle più selvagge e suggestive valli fluviali "a canyon" d'Abruzzo. Cuore del Parco Nazionale della Majella, la valle ombrosa, aspra e dirupata, ospita le perenni e serpeggianti acque del fiume Orfento. Rave e ghiaioni, pareti strapiombanti, grotte, fianchi ripidi coperti da infinite faggete... questo è lo spettacolo che si offre al visitatore in escursione nella valle, un'isola verde incontaminata dove le preziose testimonianze antropico-religiose (gli eremi, i mulini, le grotte pastorali, i rifugi della seconda guerra mondiale) si mescolano ai tesori di natura botanica.

L'itinerario prende il via da Decontra di Caramanico Terme, il paese natale del poeta-pastore Paolo Sanelli, autore del libro "I miei sogni sono stati tutti sulla Majella". Nonno Paolino, come lo chiamano amici e familiari, è cresciuto proprio qui, in questa piccola contrada di contadini e pastori, dove le comodità (strada, acqua, luce e telefono) sono arrivate solo negli anni Settanta. Nel libro racconta la sua vita e il suo amore per la Majella e la natura. Le sue parole sono piene di gioia e poesia... e dalle pagine del libro arrivano dritte al cuore. 
"La Majella ci ha insegnato tante cose, a pascolare le greggi... ad ascoltare tutti i rumori della natura che ci danno tanta gioia. La Majella ci ha insegnato a visitare gli eremi... ci ha insegnato a proteggere i fiori, le stelle alpine, gli uccelli e le rondini che sono gioielli".

Sempre Paolino ci parla della leggenda dei "Sette Santi Eremiti".
"Raccontavano i nostri nonni, che in certi tempi molto lontani, nella Valle di Santo Spirito, nella Valle dell'Orfento e nella Valle Giumentina, c'erano sette fratelli ed una sorella, tutti eremiti, che poi hanno costruito gli eremi per fare penitenza".

decontra eremo rel3L'itinerario attraversa Decontra e fa tappa alle grotte più prossime al paese... "alle grotte ci dormivano i pastori e gli eremiti"... e a uno dei sette eremi della leggenda. Scende nella valle e costeggia il corso d'acqua, fatto di pozze luccicanti del guizzo delle trote, cascatelle e ruscellanti rapide, il cui canto sarà la perfetta colonna sonora della giornata. Il sentiero è ben curato e ponticelli e scalette ne facilitano la percorrenza. Intorno felci, farfaracci, edere e grappoli smeraldini di capelvenere colorano tutto di verde. Chissà che non ci capiti di ammirare il volo rapido e a pelo d'acqua del merlo acquaiolo, simbolo della Riserva, che nel 1971 è stata creata per difendere questo santuario della natura.
Speriamo poi di avere il piacere e l'onore di scambiare due parole con Nonno Paolino in persona!

Vieni a vivere una Pasqua da sogno alla scoperta delle meraviglie del Parco Nazionale della Majella, partecipando anche all'escursione di domenica "Pasqua nel bosco" e all'escursione di lunedì "Pasquetta tra gli eremi".

Possibile l'incontro con...

lupo, capriolo, aquila reale, cinghiale, cervo, volpe, falchi, merlo acquaiolo, colubri, anfibi

Equipaggiamento necessario

Zaino, scarponi da montagna, bastoncini da trekking, abbigliamento a strati (dalle maniche corte al pile), giacca, mantellina da pioggia o k-way, cappello, guanti, crema solare, macchina fotografica, medicine personali, pranzo al sacco e acqua.

Puoi prenotare fino a...

Entro le ore 18.00 del giorno prima, ai recapiti sotto indicati.
Allo scadere, l'escursione sarà confermata agli iscritti, dopo aver controllato le ultime previsioni meteo e il numero dei partecipanti.
Su richiesta di gruppi o singoli, almeno una settimana prima.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 9.00 presso l'area di sosta di fronte al distributore di benzina sulla S.S. 487, prima del Ponte di Caramanico Terme, Pe (coordinate GPS 42°09'49.5"N 14°00'14.1"E). Auto proprie.
Fine attività: primo pomeriggio.
Il programma potrà subire variazioni in base alle previsioni/condizioni meteo.

Costo dell'attività

€ 15,00 a persona (bambini 9-12 anni gratis).
Massimo 25 partecipanti.

Polizza infortuni (facoltativa) € 8,00, per le attività UISP e Abruzzo Parks, valida fino al 31 dicembre su tutto il territorio nazionale.

Dove dormire

Se vieni da lontano, contattaci e sapremo indicarti la struttura ricettiva che fa per te.
Oppure partecipa alla Pasqua sulla Majella e avrai agevolazioni sul soggiorno!


Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673