P.N. Gran Sasso e Monti della Laga A spasso con Agnese

8 - 9 dicembre 2018

Nelle Terre della Baronia a passo d'asino... natura, borghi, castelli, saperi e sapori!

agnese loc rel

Se ami gli spazi sconfinati e i silenzi della montagna, non troverai modo migliore di trascorrere la tua vacanza nei parchi abruzzesi. I borghi delle Terre della Baronia sono piccoli gioielli medievali suggestivi e accoglienti in ogni periodo dell'anno. L’altopiano di Campo Imperatore ti sorprenderà con i suoi panorami infiniti ed ariosi.

Il nostro viaggio prende il via da Santo Stefano di Sessanio (1250 m), membro del club dei Borghi più Belli d’Italia, per visitare le case-mura, i tortuosi selciati che si insinuano tra le abitazioni e la preziosa eredità lasciata dall’antica opulenza prodotta dal commercio della lana. Da Santo Stefano, attraverso il Piano Viano e sotto lo sguardo severo della Rocca di Calascio, raggiunge Castelvecchio Calvisio, altro incantevole borgo medievale tutto da visitare (nonostante le ferite inferte dal terremoto del 2009).
"... the castle village of Castelvecchio. It looked almost as if the houses were part of the burnt-up mountainside, for their colour was only a little paler than the earth and they overhung the ridge in the most forbidding manner". (Estella Canziani, Abruzzi, 1913)

Il giorno seguente, il viaggio prosegue per Calascio, attraversando i campi dove ancora oggi si coltiva il prezioso oro rosso (lo zafferano) e snodandosi tra vicoli, chiese, conventi, fino al castello di Rocca Calascio e alla chiesa di Santa Maria della Pietà. Il castello domina la Valle del Tirino e l'altopiano di Navelli e sorge su un crinale a ca. 1500 metri d'altezza, in una posizione panoramica straordinaria e molto favorevole dal punto di vista difensivo. L’esperienza di osservare le montagne abruzzesi dall’alto delle sue torri è emozionante e imperdibile.
Si riscende poi per l'ariosa cresta del Monte delle Croci, splendido balcone sulla catena del Gran Sasso, fino al Piano Lucchiano e di lì a Santo Stefano di Sessanio, dove si conclude l'itinerario.

Il viaggio con gli asini è un viaggio lento, un tempo ritrovato per entrare in relazione con la natura, con le persone e con se stessi. Un'opportunità per riscoprire paesaggi, ritmi e silenzi, per attraversare un territorio facendolo proprio, con i suoi colori, i profumi, i cibi, i luoghi segreti.  Come un tempo si viaggia a piedi... al fianco di Agnese, l'amica dalle orecchie lunghe che ci farà da guida sui sentieri che uniscono i borghi delle Terre della Baronia. Fianco a fianco per due giorni, Agnese sarà l'amica da rispettare, la compagna che ci aiuterà a vedere il mondo con occhi diversi, a stabilire relazioni con le persone incontrate, a scoprire con lentezza usi e tradizioni... e l'anima... dei luoghi attraversati.

Possibile l'incontro con...

lupi, caprioli, cinghiali, volpe, lepre

Equipaggiamento necessario

Poiché ci sposteremo sempre a piedi, uno zaino con tutto il necessario per il cammino, da portare in spalla, senza però esagerare con il peso (in fondo sono solo due giorni!): scarponi alti alla caviglia, bastoncini da trekking, scarpe da riposo, bastoncini, abbigliamento a strati (dalle maniche corte al pile), giacca, ricambi (l'abbigliamento tecnico è leggero), mantellina per la pioggia o kway, cappello e guanti in pile, crema solare, macchina fotografica, medicine personali, acqua e pranzo al sacco del primo giorno.

Puoi prenotare fino a...

Entro il 30 novembre, ai recapiti sotto indicati. Salvo disponibilità di posti.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 9.30 del primo giorno presso il laghetto di Santo Stefano di Sessanio (Aq) e la Locanda sul Lago (coordinate GPS parcheggio 42°20'43.29"N 13°38'43.52"E). Auto proprie.
Orario di rientro: verso le 16.30 del secondo giorno.
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo-nivologiche.

Costo dell'attività

Quota: € 60,00 a persona (bambini 9-12 anni € 30,00), comprende servizio di guida di due Accompagnatori di Media Montagna, regolarmente iscritti al Collegio Regionale delle Guide Alpine d'Abruzzo, organizzazione del cammino, n. 1 asino al seguito fornito di basto e cibo (da saldare all'atto dell'iscrizione). Minimo 5, massimo 15 partecipanti.

Altre spese previste: € 59,00 a persona, per il pernotto presso l'Adonis Bar Ristoro di Castelvecchio Calvisio (in camere doppie e triple), la cena a base di prodotti tipici locali, colazione e pranzo al sacco, escluso il pranzo al sacco del primo giorno, da portare con sé in cammino.

- Chi è vegetariano/vegano e chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi al momento dell'iscrizione.
- La partenza sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Perché non inviti un amico?

Dove dormire

Se vieni da lontano e hai necessità di arrivare il giorno prima o ripartire il giorno dopo, contattaci... sapremo indicarti la struttura ricettiva che fa per te.

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673