Parco Nazionale della Majella Monte Morrone

sabato 1 giugno

Sulla vetta più alta della montagna degli eremiti e dei pastori... traversata da Passo San Leonardo a Roccacaramanico.

rel morrone2

Il Morrone è stato terra di eremiti e pastori… ma anche di contadini, resinatori, carbonai, santi, briganti e partigiani. Una montagna piena di storia, ricca di vestigia (eremi, santuari, castelli), luogo di memoria e mito. Stavolta vogliamo conquistare la sua vetta più alta!
L’itinerario prevede la salita classica da Passo San Leonardo (1280 m) alla vetta del Morrone e la discesa per il Rifugio Iaccio della Madonna e il piccolo borgo di Roccacaramanico (1080 m). Siamo nei luoghi frequentati da Pietro da Morrone... non ci resta che seguirne le tracce. Il sentiero sale comodamente a mezzacosta attraverso la faggeta con radure fiorite che offrono una straordinaria vista sulla Majella occidentale (il cosiddetto "Sentiero delle Signore"). Superato lo spartano Rif. Capoposto, circondato da una florida piantagione di orapi, prosegue per prati in un lungo e ampio vallone, costeggiando a sinistra il Monte Le Mucchia. Si affaccia poi sull'ampia conca del Rif. Iaccio della Madonna (ci sarà il laghetto?), traversa a sinistra e prosegue in salita verso la vetta del Morrone (2061 m). Dalla cima la vista spazia dalla Majella al Gran Sasso, dal Monte Genzana ai Marsicani e al Sirente. 
Si scende poi per altro sentiero (che ci piace chiamare il Sentiero delle Peonie), prima per il panoramico crinale, poi per la conca del Rifugio Iaccio della Madonna, e rapidamente nel bosco costeggiando la Rava del Confine, fino alla pedemontana e al borgo di Roccacaramanico.

Possibile l'avvistamento dei lupi e dell'orso marsicano... majellano! Il punto di forza dell'escursione sono però le fioriture... vieni a vedere!

L'itinerario per lunghezza e dislivello richiede un buon livello di allenamento.

  • Percorso: anello di ca.17 km
  • Dislivello: ca. 800 m a salire e 1000 m a scendere
  • Difficoltà: EE - escursionisti esperti
  • Dove: Parco Nazionale della Majella

Possibile l'incontro con...

lupi, caprioli, cinghiali, orso, volpe, lepre, falchi, animali al pascolo

Equipaggiamento necessario

Zaino, scarponi da montagna, bastoncini da trekking (obbligatori), abbigliamento a strati, cappello da sole, crema solare, mantellina da pioggia o k-way, macchina fotografica, medicine personali, acqua e pranzo al sacco. Non portare l’amico a quattro zampe, è vietato dalle norme del Parco.

Puoi prenotare fino a...

Entro le ore 18.00 del giorno prima, ai recapiti sotto indicati.
Allo scadere, l'escursione sarà confermata a tutti gli iscritti, dopo aver controllato le ultime previsioni meteo e il numero dei partecipanti.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 9.00 presso il bivio per Roccacaramanico sulla S.S. 487 tra Sant'Eufemia a Maiella e Passo San Leonardo, raggiungibile da Caramanico o da Campo di Giove (coordinate 42° 5'46.72"N  14° 1'21.22"E ). Auto proprie (la strada che sale da Pacentro è chiusa al traffico veicolare).
Fine attività: nel tardo pomeriggio.
Il programma potrà subire variazioni a seconda delle previsioni/condizioni meteo. 

Costo dell'attività

€ 20,00 a persona, massimo 25 persone.

Dove dormire

Se vieni da lontano, contattaci e sapremo indicarti la struttura ricettiva che fa per te. Oppure vai a guardare sul sito del Parco.

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673