Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise Wild watching sui Monti della Meta

29 - 30 giugno 2024

Due giorni di full-immersion nella natura selvaggia del Parco Nazionale d'Abruzzo. Dal Pianoro Campitelli alla vetta del camoscio appennico... con notte al rifugio!

IN COLLABORAZIONE CON L'ANGOLO DELL'AVVENTURA DI AVEZZANO

Itinerario tra i più suggestivi del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Chi ha già compiuto un’escursione sul gruppo dei Monti della Meta conserva sempre un piacevole ricordo di questi luoghi, resi speciali dalla presenza del camoscio appenninico. È proprio lui il protagonista della nostra due giorni di full immersion nella natura selvaggia. Dopo aver rischiato l'estinzione, il camoscio appenninico è tornato a impreziosire le vette dei parchi abruzzesi. Sono oltre 700 i camosci del PNALM e un nucleo è sempre presente sulla vetta del Monte Meta! Non resta che andare ad ammirarli, nel modo più giusto e rispettoso.

Il PROGRAMMA si articola su due giorni. Appuntamento alle ore 11.00 del sabato al Pianoro Campitelli, escursione nella faggeta fino all'incantevole Grotta dello Schievo (splendida con o senza acqua). Rientro nel tardo pomeriggio al Rifugio Campitelli (appena rinnovato) dove saremo accolti per la cena e il pernottamento. Hai mai trascorso la notte in un rifugio di montagna? Avrai la possibilità di affondare lo sguardo in un cielo infinito di stelle e magari ti capiterà la fortuna di ascoltare gli ululati dei lupi.
La domenica, grazie al pernotto in rifugio, potremo incamminarci presto per la nostra escursione alla vetta dei camosci... armati di macchina fotografica e binocolo!
La Meta (2242 m) è la terza cima del Parco (dopo M. Marsicano 2252 m e M. Petroso 2249 m), un trapezio roccioso che si erge imperioso dal verde dei prati, inserito in un contesto paesaggistico di rara bellezza. L’itinerario attraversa una favolosa faggeta di esemplari secolari e poi prosegue in un ambiente alpino tra detriti, ghiaioni, piccoli nevai ed enormi blocchi calcarei con spettacolari affacci sui boschi della Val Pagana e la Metuccia.
Dalla vetta si gode di un superbo panorama a 360° con vista che spazia dall’isola di Ponza alle cime del Gran Sasso, dal Vesuvio alla Maiella, e offre un privilegiato punto d’osservazione su tutto il gruppo delle Mainarde e sui Monti della Meta, zona di riserva integrale del parco. Di interesse storico invece sono il Passo dei Monaci (1986 m), antico collegamento tra Lazio e Abruzzo, sfruttato in passato da mercanti, pastori e monaci benedettini, e i ruderi del fortino, la vecchia casermetta utilizzata nella seconda metà dell’Ottocento sia per vigilare sulle bande di briganti, sia per assicurare il passaggio a chi si dirigeva verso il passo.
Che altro aggiungere? Da queste parti “si corre il rischio” di incappare in un orso marsicano... occorre il giusto spirito di avventura!

Possibile l'incontro con...

lupo, capriolo, aquila reale, cinghiale, orso, camoscio, cervo, volpe

Equipaggiamento necessario

Zaino, scarponi da montagna (caviglia alta), bastoncini da trekking, abbigliamento a strati (fino al pile, con un ricambio), giacca antivento, mantellina da piogga o k-way, guanti e berretto in pile, cappello da sole, crema solare, lampada frontale o torcia, binocolo, macchina fotografica, medicine personali, pranzo al sacco (per i due giorni) e acqua. Sarà possibile fare rifornimento d'acqua nei pressi del rifugio.

+ altro zainetto con il necessario per la notte (da lasciare in auto durante le escursioni), ricambi, scarpe riposo, necessario toilette (al rifugio ci sono due bagni con doccia), asciugamano, sacco lenzuolo.

N.B. Il rifugio si trova nel bosco, a ca. 400 metri dal parcheggio dell'auto.

Puoi prenotare fino a...

Entro il 15 giugno. Affrettati a prenotare, i posti sono limitati.
Per l'iscrizione sarà richiesto il pagamento di una caparra.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 11.00 del sabato al Pianoro Campitelli (1445 m), nel Comune di Alfedena, AQ (guarda su Google Maps). Auto propria.
Fine attività: nel pomeriggio di domenica verso le ore 17.30.
Il programma potrà subire variazioni in base alle previsioni/condizioni meteo.

Per maggiori informazioni sul rifugio

meta 2gg rifugio relPer questa due giorni tra le meraviglie del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, faremo base al Rifugio Campitelli (1445 m). La struttura da poco rinnovata, apre i battenti proprio a giugno e saremo perciò tra i primi ospiti. La struttura è dotata di due bagni con doccia, una camerata da dieci posti (comodi), e la zona giorno. Altri particolari li scopriremo all'arrivo. Sabato, a fine escursione, avremo modo di goderci la tranquillità del luogo, i profumi del bosco, i colori del tramonto e il cielo più stellato che mai! E poi, avremo il vantaggio di poter partire di buon ora... e avere così maggiori probabilità di avvistare la fauna selvatica.

Costo dell'attività

€ 50,00 a persona. Massimo 10 partecipanti.
Per il servizio di guida per i due giorni del trekking di due Accompagnatori di Media Montagna, regolarmente iscritti al Collegio Regionale delle Guide Alpine d'Abruzzo.

+ € 65,00 a persona, per il pernotto al Rifugio Campitelli (mezza pensione), appena rinnovato, in camerata (letti forniti di materasso, cuscino e lenzuolo base).

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673