Parco Nazionale della Majella Traversata del Morrone

data da concordare

Da Passo San Leonardo a Popoli, due giorni in volo sulla montagna degli eremiti e dei pastori. Notte al Rifugio Iaccio Grande.

morrone traversata relMamma Maiella e papà Gran Sasso si tengono per mano grazie al Morrone, la dorsale montuosa che si estende tra le Gole di Popoli e il Passo San Leonardo, garantendo la giusta continuità territoriale tra i due parchi nazionali.
Il Morrone è stato terra di eremiti e pastori, ma anche di contadini, resinatori, carbonai, santi, briganti e partigiani! Una montagna piena di storia, ricca di vestigia (eremi, santuari, castelli), luogo di memoria e mito. Grazie alla sua posizione centrale nella regione Abruzzo, il Morrone gode poi di una vista privilegiata sul Monte Amaro, il Gran Sasso e sulle altre cime intorno. La primavera lo riveste di un arcobaleno di fiori, un tappeto di orchidee, ranuncoli, peonie, genziane e sassifraghe... le specie elencabili sono infinite!
L’itinerario prevede la salita classica da Passo San Leonardo (1280 m) alla vetta del Morrone. Siamo nei luoghi frequentati da Pietro da Morrone, non ci resta che seguirne le tracce. Il sentiero sale comodamente a mezzacosta attraverso la faggeta con radure fiorite che offrono una straordinaria vista sulla Maiella occidentale. Superato lo spartano Rifugio Capoposto, circondato da una florida piantagione di orapi, prosegue per prati in un lungo e ampio vallone, costeggiando a sinistra il Monte Le Mucchia. Si affaccia poi sull'ampia conca del Rif. Iaccio della Madonna, traversa a sinistra e prosegue in salita verso la vetta del Morrone (2061 m). Prosegue poi sul largo crinale erboso fino al Colle della Croce, splendido affaccio sulla Conca Peligna, e fino alla verde conca del Rifugio Iaccio Grande (1708 m).
La notte in montagna è magica! Il tramonto sul Gran Sasso, i racconti accanto al fuoco, l'argentea luna (quasi) piena, l'alba rosata, l'erba luccicante di rugiada, la voglia di rimettersi in cammino!
Il secondo giorno l'itinerario prosegue sull'affilato e panoramico crinale roccioso Colle Affogato/Monte Rotondo/Schiena d'Asino, in affaccio da brivido sulle Gole di Popoli; scende al Rifugio Le Fonti del Monte Corvo, e attraverso il bosco raggiunge il Centro Visita del Lupo a Impianezza. Da lì traversa in discesa fino al Castello Ducale di Popoli (470 m), da poco ristrutturato. Per comodi tornanti scende infine alla bella Piazza della Libertà della "chiave dei tre Abruzzi".

Per lunghezza e dislivello, l'impegno di due giorni e i passaggi rocciosi della cresta, il trekking richiede destrezza e un buon livello di allenamento. Il passo però sarà sempre quello lento, dell'innamorato che si attarda con la sua amata.
Possibile l'avvistamento dell'orso marsicano... anzi maiellano!

  • Percorso: traversata di ca. 13 km + 19 km
  • Dislivello: 900m▲ 500m▼ / 460m▲ 1860m▼
  • Difficoltà: EE - Escursionisti Esperti
  • Dove: Parco Nazionale della Majella

Possibile l'incontro con...

lupo, capriolo, aquila reale, cinghiale, orso, cervo, volpe, scoiattolo, istrice, lepre, falchi, animali al pascolo

Equipaggiamento necessario

Uno zaino con tutto il necessario (ma senza esagerare con il peso), scarponi, bastoncini da trekking, sacco a pelo, abbigliamento a strati (fino al pile, con un ricambio), giacca, mantellina da piogga o k-way, guanti e berretto in pile, cappello da sole, crema solare, lampada frontale o torcia, macchina fotografica, medicine personali, cibarie e acqua per due giorni. Sarà possibile fare il primo rifornimento acqua al sesto km del secondo giorno.

Puoi prenotare fino a...

Entro le ore 18.00 del giorno prima, ai recapiti sotto indicati.
Allo scadere l'escursione sarà confermata agli iscritti, dopo aver controllato le ultime previsioni meteo e il numero dei partecipanti.
Su richiesta di gruppi o singoli, con il giusto anticipo.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento (già caffettati) alle ore 7.30 a Popoli, PE, in Piazza Dante Alighieri (coordinate GPS parcheggio 42°10'28.79"N  13°49'58.56"E). Auto proprie. Da lì, una navetta ci porterà fino a Passo San Leonardo, luogo di partenza della traversata.
Fine attività: tardo pomeriggio del secondo giorno.
Il programma potrà subire variazioni in base alle previsioni/condizioni meteo.

Costo dell'attività

Quota: € 60,00 a persona. Massimo 10 partecipanti.
Per il servizio di guida per i due giorni del trekking di due Accompagnatori di Media Montagna, regolarmente iscritti al Collegio Regionale delle Guide Alpine d'Abruzzo.

Altre spese previste: € 5,00, per il pernotto al Rifugio Iaccio Grande (in camerata con letti a castello e materassi) + € 7,00 passaggio in navetta del primo giorno.

Dove dormire

Se vieni da lontano e vuoi arrivare il giorno prima, contattaci e sapremo indicarti la struttura ricettiva che fa per te.

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673