Parco Nazionale della Majella Monte Porrara

data da concordare

Panoramica cavalcata di cresta... in paradiso! 

porrara relCon i suoi 2.137 metri il Monte Porrara si sviluppa come propaggine meridionale della Majella. La sua lunga ed esile cresta è un arioso saliscendi tra le nuvole, una finestra privilegiata che guarda dal cielo la Majella, i Monti Marsicani, il Sirente, il Gran Sasso e la regione collinare del chietino fino al mare.

La traversata prende il via dal Quarto Santa Chiara, nei pressi della Stazione di Palena, sale nella faggeta, che ancora oggi custodisce traccia delle trincee scavate dai tedeschi a difesa della Linea Gustav, e raggiunge la cresta. La percorre a lungo, in una mitica cavalcata, con la vista che si fa sempre più ampia e interessante, toccando la croce di vetta e proseguendo poi verso il Guado di Coccia. Sul valico, storica via di collegamento tra Campo di Giove e Palena, transita il "Sentiero della libertà", la via che tra il ’43 e il ’44 consentì a prigionieri di guerra, soldati e partigiani di aggirare i presidi tedeschi, passare il fronte e raggiungere gli Alleati.
Dal Guado di Coccia, si scende a Campo di Giove transitando per l'eremo della Madonna di Coccia. Di recente restaurata dal Parco, la chiesetta era punto di passaggio obbligato per chiunque volesse raggiungere lo stazzo del Guado di Coccia e offriva un rifugio sicuro per la notte... soprattutto in tempo di briganti!

Sempre più spesso, su questo itinerario, capita di incontrare le tracce del passaggio dell'orso bruno marsicano. Sono già due le femmine di orso che hanno scelto il territorio del Parco della Majella come luogo di riproduzione... notizia che fa ben sperare per le sorti del mite e prezioso plantigrado.

Vieni a vivere uno splendido weekend nel Parco Nazionale della Majella, partecipando alla due giorni "La Majella e l'orso", con notte all'Eremo della Madonna dell'Altare di Palena.

Possibile l'incontro con...

lupi, caprioli, cinghiali, orso, camosci, volpe, lepre, arvicola delle nevi

Equipaggiamento necessario

Zaino, scarponi, bastoncini da trekking, abbigliamento a strati, giacca antivento, mantellina da pioggia o k-way, cappello, guanti, crema solare, macchina fotografica, binocolo, medicine personali, pranzo al sacco e acqua.

Puoi prenotare fino a...

Su richiesta, almeno una settimana prima, ai recapiti sotto indicati.

Dove ci incontriamo?

Appuntamento alle ore 8.30 a Campo di Giove (AQ), parcheggio in prossimità del cimitero (coordinate GPS 42.010969, 14.048011). Auto proprie (ricordiamo che la strada che sale da Pacentro è chiusa ancora al traffico veicolare).
Fine attività: pomeriggio verso le ore 18.00.
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.

Costo dell'attività

€ 20,00 a persona, massimo 20 persone.

Dove dormire

Vieni a vivere uno splendido weekend nel Parco Nazionale della Majella, partecipando alla due giorni "La Majella e l'orso", con notte all'Eremo della Madonna dell'Altare di Palena.

Contattaci Ora!

Se vuoi partecipare ad una delle nostre attività completa il seguente form... ti ricontatteremo al più presto!
Per inviare il form devi acconsentire al trattamento dei dati personali
logo-guide-small

Vuoi venire con noi e
preferisci chiamarci?

AMM Claudia Di Nardo 339.7320568
AMM Luciano Ruggieri 346.3541731
info@abruzzoparks.it

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673