A scuola nei Parchi

I progetti di Abruzzo Parks per le scuole:

- LA TRANSUMANZA  (guarda il foto-racconto della nostra ultima transumanza)
Milioni di pecore, e i pastori con i loro cani e i muli, carichi di masserizie, hanno percorso i TRATTURI, le lunghe e antiche vie erbose dalle montagne abruzzesi fino al Tavoliere delle Puglie, dall’epoca preromana fino a qualche decennio fa. La pratica della transumanza è strettamente legata all'evoluzione del paesaggio abruzzese, della sua economia e di tutti gli aspetti sociali e culturali. Seguirne le tracce attraverso masserie, stazzi, tratturi e pascoli, equivale a ricostruire la storia dell'intera regione.

- IL BOSCO VETUSTO
Nel Parchi abruzzesi sono stati individuati e mappati i residui boschi vetusti, lembi di foresta tra i più vecchi e meglio conservati di tutto l’arco appenninico. Un bosco vetusto è un’area ad elevata naturalità, un ecosistema che si è evoluto in assenza di disturbo antropico, e proprio per questo uno scrigno di biodiversità forestale da riscoprire e tutelare. 

- UNA GIORNATA AL RIFUGIO
Il rifugio è luogo di incontro tra territorio, tradizioni, condivisione e conoscenza della montagna, un luogo dove l'uomo ha la possibilità di entrare in contatto con la natura secondo un approccio orientato alla tutela del territorio e alla riduzione dell’impatto ambientale. L’esperienza rifugio ci consentirà di riflettere e comprendere meglio il rapporto uomo-ambiente, nel passato e nel presente.

- TERRA MIA, TERRA MIA  (guarda il video-intervista di indagine sul territorio)
Il progetto prevede la visita alle emergenze del territorio di riferimento della scuola. I ragazzi avranno la possibilità di conoscere e toccare con mano la storia, la natura e la cultura delle propria terra, un immenso patrimonio fatto di borghi antichi, castelli, chiese rupestri, eremi, foreste, cascate, praterie, alte creste rocciose e natura incontaminata.

- IN BOCCA AL LUPO
Il lupo è un animale forte, adattabile, intelligente e molto più vicino a noi di quanto riusciamo ad immaginare, non solo nel comportamento! Eppure sono in pochi a conoscere la sua vera natura... il vestito da “lupo cattivo” che l’uomo da tempo gli ha cucito addosso è difficile da strappare via. Impariamo a conoscerlo a partire dalla scuola, per cancellare pregiudizi e paure ingiustificate. Il lupo ha il diritto di vivere, al pari di tutti gli altri animali!

I progetti saranno di volta in volta modulati secondo il grado della scuola destinataria e tutte le attività educative (sempre di tipo esperenziale) saranno concordate con i docenti, per una piena integrazione con la programmazione scolastica.
 

 

 

 

Chi siamo

Abruzzo Parks promuove la frequentazione e la conoscenza dei Parchi e delle Riserve abruzzesi, intesi come un tutt’uno organico e indissolubile; opera pertanto in tutto il territorio regionale, dalla montagna al mare, spingendosi anche fino al Parco Nazionale dei Sibillini e al Parco Nazionale del Gargano.

Da nord a sud, i parchi realizzano, seguendo la conformazione della dorsale appenninica, quasi un'unica e vasta superficie di territorio protetto che racchiude alcuni degli ambienti naturali più preziosi e integri dell'intera Europa. Affiancati da tutto un sistema di riserve naturali più o meno estese, non limitano la loro funzione alla conservazione del patrimonio naturale, ma comprendono al loro interno notevoli valori storici, artistici e culturali.

chisiamo abruzzoAbruzzo Parks nasce con l’intento di rendere fruibile al visitatore tale sistema, attingendo in modo mirato all’immensa varietà e ricchezza di questo patrimonio.

Sul sito di Abruzzo Parks sarà possibile trovare notizie, eventi, approfondimenti, ma soprattutto escursioni, trekking ed itinerari tematici relativi all’intero “Abruzzo verde” (i parchi e le riserve d’Abruzzo già da tempo si presentano come un unico brand nelle fiere nazionali ed estere) e per ogni categoria di utenti (famiglie, sportivi, scuole, buongustai, fotografi, ricercatori).


chisiamo 2Il portale, dinamico e aperto ai social network, diverrà il naturale punto di riferimento per il visitatore che nel suo viaggio in Abruzzo potrà fare esperienza delle più varie realtà.

Potrà, ad esempio, salire i gradini della scala santa di un eremo del Parco Nazionale della Majella, affacciarsi dalla torre di Rocca Calascio verso Campo Imperatore nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, tuffarsi in mare da un trabocco della costa teatina, guardare negli occhi un lupo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, fare ciaspolate nei boschi imbiancati del Parco Naturale Regionale del Sirente Velino… oppure potrà scegliere l’itinerario tematico che più l’appassiona (transumanza, eremitismo, incastellamento, gastronomia, wilderness, folklore, ecc.), assistito dalle nostre guide e senza doversi rivolgere di volta in volta ad operatori diversi.

Abruzzo Parks fa sua la filosofia del “CAMMINARE PER CONOSCERE”, ossia di un camminare di qualità, alla ricerca della cultura dei luoghi e della natura. Nella pratica dell’escursionismo, il confronto-incontro con il territorio si configura sempre di tipo esperienziale, sia che si tratti di itinerari di interesse naturalistico,  sia di itinerari di tipo storico-artistico.

Soprattutto se si è accompagnati da una guida esperta dei luoghi e della loro storia, l’escursione diventa un momento di conoscenza e crescita. Il CAMMINARE LENTO consente di vivere fino in fondo l’esperienza, senza preoccuparsi troppo della meta, fermandosi per osservare a conoscere tutto quanto circonda il percorso (specie botaniche, tracce di animali, rocce e minerali, ecc.) e le emergenze che lo caratterizzano (grotte, eremi, stazzi pastorali, castelli, ecc.).

 

chisiamo 4

 

Le guide Abruzzo Parks, oltre che garantire sicurezza e conoscenza del territorio, derivanti da un’esperienza ormai ventennale, sapranno contagiarvi con l’entusiasmo e l’amore per la natura incontaminata, che da sempre li accompagna in ogni avventura.

In una regione come l’Abruzzo, in cui alla ricchezza degli ambienti naturali si affiancano valori storici, artistici e culturali, le esperienze che si possono vivere sono molteplici e allo stesso tempo uniche: la strofinazione rituale negli eremi celestiniani, una speleo-passeggiata nella galleria di un acquedotto romano, il bear-watching, la transumanza lungo “un erbal fiume silente”, una passeggiata sul ghiacciaio più meridionale d’Europa, una notturna al chiaro di luna con tanto di wolf-howling… e tanto altro ancora.

Vieni a vivere queste avventure con Abruzzo Parks! Ti aspettiamo!!

 

Sicurezza e conoscenza del territorio

Abruzzo Parks, per le sue attività, si avvale esclusivamente del servizio di Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna.

La Guida Alpina, l’Aspirante Guida Alpina e l’Accompagnatore di Media Montagna sono gli unici professionisti nell’accompagnamento in montagna, abilitati dalla legislazione nazionale e regionale (L.R. n. 86 del 1998 Regione Abruzzo).

Le Guide e gli Accompagnatori sono identificabili attraverso i distintivi sugli indumenti. Inoltre, quando scegliete di avvalervi di un professionista della montagna accertatevi sempre che sia iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine (www.guidealpineabruzzo.it)


territorio1GUIDA ALPINA – MAESTRO DI ALPINISMO

La Guida Alpina – Maestro di Alpinismo rappresenta l’apice del percorso formativo e professionale della Guida Alpina.

I settori su cui opera sono: arrampicata su roccia naturale, alta montagna e ghiaccio, scialpinismo, escursionismo, soccorso alpino, lavori in forte esposizione, torrentismo e canyoning, arrampicata sportiva su strutture naturali ed artificiali, consulenza sull’agibilità di piste sciistiche soggette a pericolo di valanga, attrezzatura di falesie per l’arrampicata, interventi su grandi alberi con tecniche alpinistiche, educazione ambientale, accompagnamento nelle aree protette, consulenze per aziende nel settore sport e sicurezza.



logo amm bandiera smallACCOMPAGNATORE DI MEDIA MONTAGNA – MAESTRO DI ESCURSIONISMO

L’Accompagnatore di Media Montagna-Maestro di Escursionismo è una figura professionale nata dalla Legge Quadro n° 6/1989 sull’Ordinamento della professione di Guida Alpina.

L’Accompagnatore di Media Montagna (A.M.M.) è un professionista cui compete l’accompagnamento di persone su percorsi montani dove non sia necessario l’utilizzo di attrezzatura alpinistica per la progressione. Conduce in sicurezza gruppi di tutte le età su ogni tipo di percorso escursionistico.

E’ una figura con ottima conoscenza degli aspetti relativi alla meteorologia, geologia e geomorfologia, biologia, zoologia, botanica di base e applicata, fisiologia e patologia, cartografia, topografia e orientamento, ed anche degli aspetti storici, culturali e antropologici del territorio. 

Gli Accompagnatori di Media Montagna, rappresentano, all’interno delle aree protette, una figura professionale fondamentale per una corretta fruizione dell’ambiente naturale.

Abruzzo Parks di Claudia Di Nardo - Telefono 339.7320568 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 02079010688
ASD Abruzzo Parks - Telefono 346.3541731 (Luciano Ruggieri) - CF 92054810673